Passaggio di proprietà

Il passaggio di proprietà è necessario solamente per le imbarcazioni

Se stai acquistando o vendendo un natante, non è necessario nessun passaggio di proprietà. Diverso è invece l'iter relativo alle imbarcazioni, per cui è invece necessario fornire determinati documenti. La nostra esperienza nel campo della nautica ci pone in condizione di poterti assistere nel corretto percorso burocratico, evitandoti possibili perdite di tempo. Di seguito puoi trovare le informazioni relative ai documenti necessari per questo tipo di pratica.

Natanti

Essendo i natanti dei beni non registrati, non è richiesto nessun atto per effettuarne un trasferimento da un soggetto ad un altro. Vale in questo caso la regola che ‘il possesso vale titolo’, basterà quindi consegnare al nuovo proprietario i documenti relativi al natante.

Imbarcazioni

Per quanto riguarda le imbarcazioni bisogna invece presentare, all’Ufficio dove risultano essere iscritte, la seguente documentazione:

- Titolo di proprietà;

- Doppia nota di trascrizione (in bollo);

- Dichiarazione sostitutiva di certificazione di residenza e cittadinanza resa ai sensi del T.U. sulla documentazione amministrativa di cui al DPR 445/2000 non anteriore a sei mesi. Le dichiarazioni sostitutive sono esenti da bollo;

- Versamento di Euro 20,00 sul c.c.p., intestato alla Sezione Tesoreria Provinciale dello Stato con la causale "Capo XXIII - Cap. 3567 - trascrizione passaggio proprietà imbarcazione - Sigla e n. di iscrizione";

- Versamento di Euro 15,00 sul c.c.p., intestato alla Sezione Tesoreria Provinciale dello Stato di con la causale "Capo XXIII - cap. 3567 - aggiornamento licenza di navigazione;

- Versamento di Euro 61,97 sul c.c.p., intestato alla Sezione Tesoreria Provinciale dello Stato di con la causale "Capo XV - Cap. 2170";

- Licenza di navigazione in originale, ai fini della trascrizione dell'atto.

0513

Vieni a trovarci!

Consultando il nostro indirizzo ed i nostri orari