Progetto Conducente Professionale

Il Comitato Centrale, organo di direzione dell'Albo Nazionale delle persone fisiche e giuridiche che esercitano l'autotrasporto di cose per conto di terzi è impegnato in una azione di promozione del settore nel senso di accrescerne le caratteristiche di professionalità, modernità, sviluppo tecnologico, sostenibilità ambientale, sociale e generale progresso concorrenziale, in uno scenario caratterizzato da una forte presenza di competitor internazionali.

In tale contesto è stato possibile accertare da un lato la crescente difficoltà per le imprese di autotrasporto di merci su strada di reperire conducenti professionali di veicoli pesanti, dall’altro il costante incremento del fenomeno dell’invecchiamento della dotazione organica presente e dell’impossibilità conseguente di adeguata sostituzione.

Per questo motivo, nell’ambito delle attività di promozione del settore dell’autotrasporto merci, il Comitato Centrale intende intraprendere un’azione volta a favorire l’incontro tra domanda ed offerta di lavoro, incentivando l’occupazione giovanile nel settore attraverso l’offerta di percorsi di formazione, quasi integralmente finanziati, per aspiranti conducenti professionali, nonché di tirocinio, volti ad una potenziale prospettiva di inserimento lavorativo stabile all’interno delle aziende afferenti settore “Logistica, Trasporto Merci e Spedizione”.

Contestualmente il Comitato Centrale intende valorizzare la predetta professione di conducente che ha subito, nel tempo, una importante evoluzione, con riferimento sia al percorso formativo che ai profili di responsabilità e ruolo nell’impresa di autotrasporto, e che può costituire, in specie per le nuove generazioni, una interessante chance professionale ed economica.

Non da ultimo il Comitato Centrale intende sensibilizzare l’opinione pubblica e gli stessi conducenti professionali in merito alla circostanza che, anche grazie alla conoscenza delle novità tecnologiche in dotazione ai veicoli di nuova generazione ed ad un corretto utilizzo delle stesse, il conducente professionista è in grado di concorrere a pieno titolo alla realizzazione di obiettivi di sicurezza stradale e tutela dell’ambiente.

Per i motivi sopra esposti, il Comitato Centrale si è fatto promotore di un Protocollo di Intesa con i soggetti istituzionali e le Associazioni di rappresentanza degli operatori economici del settore volto proprio a realizzare principalmente le seguenti forme di intervento:

  • a) promozione e valorizzazione della figura professionale del conducente di veicoli adibiti al trasporto di merci nell’ambito delle classi dell’ultimo anno di Istituti di istruzione secondaria;
  • b) incentivazione alla acquisizione delle patenti di guida di categoria C e/o della patente professionale CQC per il trasporto di cose;
  • c) promozione di stage formativi per i neoconducenti all’interno delle imprese di settore;
  • d) realizzazione di una campagna di informazione e comunicazione sulle finalità e le linee di intervento dell’Accordo.

A breve, sarà dato inizio ad una procedura per selezionare giovani tra i 18 e i 29 anni da avviare a percorsi di formazione e tirocinio, con contributo a carico del Comitato e degli altri soggetti sottoscrittori del citato Protocollo, finalizzati all’eventuale inserimento occupazionale nelle imprese del settore “Logistica, trasporto merci e spedizione” con la qualifica professionale di “conducente di veicoli adibiti al trasporto di merci”.

Il percorso formativo avrà per oggetto:

  • a) la frequenza, presso autoscuole o Enti di formazione accreditati, di corsi di qualificazione iniziale accelerata per il conseguimento della Carta di qualificazione del conducente rispettivamente con e senza contestuale conseguimento della patente di categoria C;
  • b) successiva partecipazione dei neoconducenti a tirocini sovvenzionati presso imprese del settore, previa intesa tra soggetto promotore ed impresa ospitante, al fine di accrescere la consapevolezza professionale del giovane mediante la conoscenza diretta del mondo del lavoro e, per converso, dare alle imprese un’occasione di conoscenza dello stagista, delle sue attitudini e della sua qualificazione professionale nell’ottica di una possibile assunzione.

FINANZIAMENTO TOTALE DEI COSTI IN 12 RATE A TASSO ø SU TUTTI I TIPI DI PATENTE

Iscriviti subito ai nostri corsi per il conseguimento delle patenti auto, moto, superiori per trasporto merci e/o persone e per l'ottenimento della 'laurea delle patenti', ovvero la CQC!