ECCO COME SOSTUTUIRE UNA GOMMA BUCATA

Una delle paure più frequenti per l'automobilista inesperto è quella di come sostituire una gomma bucata, ma con pochi passaggi, anche il più timoroso, riuscirà a ripartire!

Innanzitutto bisognerebbe sempre avere equipaggiamento giusto e sapere come sostituirla.
Quindi, a prescindere dall’eventuale danno, è bene controllare che tutte le cose che ci serviranno per fronteggiare un’emergenza, siano presenti nella nostra vettura.

GOMMA BUCATA: ECCO COSA FARE

Le regole della strada sono molto precise in merito, e ci aiutano a destreggiarci in situazioni potenzialmente ansiose.
Dopo esserci resi conto di aver bucato, bisognerebbe sempre azionare le frecce di emergenza (o quattro frecce), che segnaleranno alle auto di passaggio, che stiamo accostando.

ECCO I PASSAGGI FONDAMENTALI PER SOSTITUIRE UNA GOMMA BUCATA

- Prima di scendere dall’auto, accertiamoci di aver tirato il freno a mano, inserito la marcia ed indossiamo sempre la pettorina ad alta visibilità;

- Posizioniamo il triangolo a 50 mt dall’auto (circa 70 passi);

- Prendiamo la chiave inglese e iniziamo a svitare leggermente i bulloni;

- Posizioniamo il crick nel punto indicato sulla scocca, così come indicato dalla casa produttrice; se ciò non fosse visibile, consultiamo il libretto delle istruzioni;

- Alzare il crick, sollevando l’auto fino alla posizione che ci rende tutto più comodo;

- Svitiamo definitivamente i bulloni, riponendoli con cura, perché ci serviranno per montare la ruota di scorta;

- Estrarre la ruota;

- Posizioniamo quella di scorta ed avvitiamo i bulloni, nuovamente inseriti, in modo incrociato. Avvitiamoli con forza.

Sembra qualcosa di davvero complicato, non ma abbiate paura, un po' come lo è stato quando pensavamo che non avremmo mai guidato, la pratica renderà il cambio gomma un gesto ordinario.